Archivi - Fondi - Raccolte (1700 - 1950)..
 
  Archivio CEDAC


HOME

ARCHIVI
FONDI
RACCOLTE
(1700 - 1950)

Il CEDAC, in qualità di Centro di Documentazione, ha, tra i suoi obiettivi principali, quello di disporre della maggior quantità possibile di materiali di carattere storico, ai fini di studio e di analisi, a supporto della ricerca che ruota attorno allo spettacolo della pista. In questo senso, il CEDAC, fin dal suo esordio, ha acquisito una quantità ingente di materiali documentari, suddivisibile in monografie, grafiche, cartoline, manifesti, dipinti, oggettistica varia, costumi, attrezzi da lavoro, il tutto a soggetto circense, databili, prevalentemente tra la fine del ‘700 e il ‘900. Il Centro, dispone, poi, come detto, di una serie di fondi e raccolte, in parte acquistate, in parte donate da storici, scrittori, artisti e studiosi che hanno riconosciuto nel CEDAC, come unico Centro di Documentazione delle Arti Circensi in territorio nazionale, e uno tra i più prestigiosi su scala internazionale, il luogo più idoneo per conservare il proprio patrimonio e per tramandarlo. E’ in un simile contesto di prestigio e assoluta unicità, che gli storici, i ricercatori, gli studenti, i semplici amanti della pista si ritrovano per concretizzare i loro studi, qualunque sia l’ambito di analisi legato al circo e alle arti affini che nella storia hanno intrecciato la loro strada con quella della pista.

L’ Archivio CEDAC è composto da un migliaio di monografie tra italiane e estere, e da qualche centinaio tra programmi, manifesti, grafiche, fotografie, cartoline, ritagli di giornale, riviste specializzate contemporanee e antiche.